Le sibille di Odeja
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.
Le sibille di Odeja

Forum di cartomanzia gratuita
 
IndiceRegistratiAccedi

 

 METODO DELLE 25 CARTE

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Amselet cartomante

Amselet cartomante

Messaggi : 6913
Data d'iscrizione : 20.01.12

METODO DELLE  25 CARTE Empty
MessaggioTitolo: METODO DELLE 25 CARTE   METODO DELLE  25 CARTE Icon_minitimeMar Apr 17, 2012 7:18 pm


Questo metodo è il più complesso tra tutti quelli che vi ho presentato finora. L' ho messo per i più pratici, per chi pratica quest' arte da diverso tempo (non da qualche mese od anno, certamente) per via della sua complessità e longevità del gioco.
Qui preciso che più carte si usano per il consulto, più la domanda diventa laboriosa e si rischia molto facilmente di sbagliare, anche per chi come me le pratica da diversi anni.
Consiglio di attenersi solamente al primo futuro ed ai primi eventi, e di seguire piuttosto i tempi in base ai semi delle carte (vedi le carte minori nel mazzo dei tarocchi, oppure il seme delle sibille o dei comuni mazzi di carte). Non ho messo nessuna foto per questo gioco, giò la descrizione è più che esaudiente. Chi vuol sudare con questo gioco... prego! Io ho già dato a riguardo, e ci penso ben 25 volte prima di rifarlo...!

Descrizione
E' abbastanza conosciuto ed utilizzato per consulti approfonditi, essendo complessa e laboriosa la sua interpretazione. E' efficace sia con i tarocchi, che con le sibille, che con le carte napoletane.

Posizionamento delle carte
Si mischiano e si fa dividere il mazzo in 3 mazzetti che il consultante disporrà sul tavolo: da quello di sinistra si estrarranno 10 carte che formeranno la prima fila superiore e la prima fila inferiore; dal mazzetto di destra si estrarranno altre 10 carte che formeranno la seconda fila superiore e la penultima inferiore; infine dal mazzetto centrale verranno estratte 5 carte che formeranno la fila centrale.

Interpretazione
In genere si pratica una prima stesa che rappresenta la situazione generale della consultante, il suo mondo, suoi problemi e i suoi pensieri.
Le prime due file rappresentano il passato remoto, quegli eventi che hanno generato il presente.
La fila centrale è il presente della consultante, ciò che sta accadendo, quelli che sono i suoi problemi attuali.
Le ultime due file in basso rappresentano una proiezione del futuro, gli eventi che seguiranno, le decisioni che prenderà la consultante.
Terminata questa prima stesa esplorativa si procederà ad una seconda stesa in base ad una domanda specifica di approfondimento della consultante.
Qui le cinque file rappresentano il presente-futuro nelle prime due file, il futuro prossimo la fila centrale, ed il futuro lontano nelle ultime 2 file.
Moltissimi usano applicare a queste stese successive il cosiddetto metodo del 9: si inizia dalla prima carta in alto a sinistra e si contano 9 carte successive procedendo questa volta per colonna; si parte di nuovo dalla nona e se ne contano altre 9 sempre per colonna giungendo ad una diciottesima carta.
Queste prime tre carte rappresentano il primo evento del futuro che interesserà il consultante.
Si parte dalla diciottesima carta a contarne altre 0 (che diventerà la prima carta del secondo evento), poi di nuovo altre 9 (che diventerà la prima carta del secondo evento), poi di nuovo altre 9 ed ancora 9 fino a formare un secondo trittico che stabilirà il secondo evento.
Si evidenziano così 9 trittici che determinano nove eventi del futuro e dove ovviamente gli ultimi trittici rappresentano eventi più lontani nel futuro.

I tempi
In linea di massima è possibile allocare gli eventi sulla prima linea del tempo con buona approssimazione.
Le prime due file rappresentano sempre gli eventi collocati nel primo mese successivo al consulto, la fila centrale dal secondo al terzo mese e le ultime due file quelli oltre il secondo mese fino al quarto o quinto mese.
Applicando il metodo del 9 si possono determinare anche eventi molto lontani, spesso anche d' anni.
Bisogna sempre ricordare però che in cartomanzia i tempi sono relativi: quasi che il tempo per le carte scorra su un asse diverso con velocità diverse.
Torna in alto Andare in basso
 
METODO DELLE 25 CARTE
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Le sibille di Odeja :: La tua prima categoria :: LE SIBILLE DI ODEJA :: ODEJA CARTOMANTE :: LE CARTE NAPOLETANE-
Vai verso: